Sette esercizi da fare in ufficio

Categoria: Sergio Iarussi

Sette esercizi da fare in ufficio

Questo articolo è dedicato a tutti gli instancabili lavoratori che passano le ore seduti dietro la propria scrivania davanti a un computer. Passare molto tempo nella stessa posizione aumenta la tensione muscolare e i dolori. Oggi, quindi, vi propongo sette semplici esercizi che potete fare stando tranquillamente seduti nella vostra stanza in ufficio!

Primo esercizio: petto
Stando seduti, con le mani lungo i fianchi e i piedi poggiati a terra, portate dolcemente il petto verso l’alto. Mantenete questa posizione per circa 10 secondi e ripetetela per 5 o 10 volte.

Secondo esercizio: scapole
Sempre nella stessa posizione, mettendo però le mani sui fianchi, stringete tra di loro le scapole e cercate di espandere il torace. Rimanete così per 10 secondi e ripetete l’esercizio per 5 o 10 volte.

Terzo esercizio: mento
Rimanendo sempre seduti, tirate la testa e il collo all’indietro aiutandovi posizionando un dito sul labbro superiore per eseguire bene il movimento. Continuate per 10 secondi e ripetete per 5 o 10 volte.

Quarto esercizio: colonna cervicale
Sempre comodamente seduti, con le braccia lungo i fianchi, flettete in avanti il capo finché non avvertirete un lieve stiramento alla base del collo. Restate così per 10 secondi e ripete per 5 o 10 volte l’esercizio.

Quinto esercizio: parte alta della schiena
In posizione eretta, intrecciate le mani dietro la nuca e stringete le scapole, in modo da portare indietro i gomiti. Mantenere la posizione per 10 secondi, rilassatevi e poi ripetete per 5 o 10 volte.

Sesto esercizio: parte bassa della schiena
Per questo esercizio mantenete la stessa posizione di quello precedente, questa volta però le mani vanno intrecciate dietro la schiena, appena sopra i glutei, poi stringete per avvicinare le scapole. State in questa posizione per 10 secondi, riposate e rifate lo stesso movimento per 5 o 10 volte.

Settimo esercizio: torace
In posizione eretta, mettetevi di fronte all’angolo della vostra stanza, alzate le mani all’altezza delle spalle e poggiate avambracci, gomiti e mani contro la parete. Una volta assunta questa posizione spingete verso l’interno per allungare i muscoli del torace. Rimanete così per 15 secondi e ripetete per 5 o 10 volte, cambiando però la posizione della braccia per modificare lo stiramento, in modo da indirizzarlo verso i muscoli pettorali.

Ecco fatto! Questi sono semplici esercizi che vi permetteranno di affrontare la giornata lavorativa evitando di farvi rientrare a casa con i soliti doloretti muscolari!

Tags: , , , , , , ,

Sergio Iarussi

Dott. Sergio Iarussi, medico chirurgo specializzato in Ortopedia e Traumatologia. Seguimi su Twitter e Facebook.

Lascia un commento